Pomelo il nuovo Instagram

Oggi vi presento Pomelo applicazione realizzata da Xiamen Meitu Technology Co., Ltd. applicazione gratuita e disponibile per iPhone, iPad e iPod. Cosa primaria di questa applicazione è che non ha gli acquisti in-app quindi tutto ciò che andremo a scaricare come filtri aggiuntivi non dovremo spendere ulteriori soldi per aggiungere caratteristiche extra. Continua a leggere

WhichApp la chat italiana che sfida WhatsApp

WhatsApp, un servizio che tutti ormai usano e che permette di usufruire oltre alla messaggistica istantanea, la condivisione di foto, viedo, emoticons e fra poco anche telefonate. Ma da oggi arriva una chat tutta italiana a sfidare il colosso WhatsApp. Si chiama WhichApp, sviluppata da un team di giovani, età media 34 anni, che ha messo a punto una chat che fornisce gli stessi servizi di WhatsApp, che come ben sappiamo è stata acquisita da Facebook, ma con l’aggiunta di interessanti innovazioni.

La prima fra tutte è quella di tradurre istantaneamente in 10 lingue la conversazione real time. Poi abbiamo la funzione Trova nuovi amici che permette di trovare nuovi amici. Infatti se imposti il profilo come pubblico, avrai la possibilità di cercare nuovi amici nella massima sicurezza; il collegamento avverrà con l’attribuzione di un PIN e nessuno conoscerà mai il tuo numero di telefono, finché non sarai tu a comunicarglielo. Poi per la gioia di molti, il sistema delle famigerate spunte è diverso e si articola in due modalità:

  • Gialla indica che il messaggio e’ stato inviato
  • Verde che il messaggio e’ stato recapitato allo smartphone del destinatario.

Inoltre il programma offre la modalità Ghost dove i messaggi verranno cancellati automaticamente dopo pochi secondi dalla lettura.

Il programma lo potete scaricare dai link seguenti:

Download WhichApp per iPhone

Download WhichApp per Android

Le chiamate vocali su WhatsApp

WhatsApp permetterà di eseguire le chiamate vocali dal primo trimestre 2015 In effetti le chiamate vocali su WhatsApp stanno per divenire realtà. Dopo rumor e informazioni oggi all’interno dell’ultima beta dell’applicazione WhatsApp per Android sono infatti presenti alcune stringhe di testo fin troppo esplicite: Outgoing WhatsApp call; Incoming WhatsApp call; WhatsApp call bytes sent; WhatsApp call bytes received, quindi è solo questione di tempo prima che le telefonate vocali vengano introdotte all’interno dell’applicazione di messaggistica più diffusa e utilizzata al mondo. Come ulteriore conferma, nelle ultime ore i volontari che si occupano di localizzare WhatsApp in italiano hanno ricevuto una mail nella quale si chiede loro di tradurre proprio le frasi che abbiamo appena elencato. L’ultimissima beta del software è disponibile al download tramite il seguente link con relative indicazioni. Al momento solo per Android.